Alleviare dolori muscolari e articolari, con la Crema ausilio

Alleviare dolori muscolari

Alleviare dolori muscolari e articolari, con la Crema ausilio

I dolori muscolari e articolari possono essere provocati da diverse cause: postura errata, attività lavorativa sedentaria, insufficiente attività fisica, malattie o particolari condizioni fisiche, contratture e strappi.

Questi dolori possono provocare un senso generale di affaticamento, cefalea e altri tipi di disturbi. Per rimediare, la prima cosa da fare è cercare la causa e provare, se possibile, a risolverla. Tuttavia, salvo casi specifici, è possibile evitare l’utilizzo di farmaci tramite l’impiego di erbe officinali in grado di alleviare i dolori.

Le erbe officinali infatti contengono numerose proprietà benefiche utili all’organismo, e che operano con azioni anti infiammatorie mirate. La crema ausilio è a base di erbe officinali di alta qualità, che riunisce insieme le proprietà di diverse sostanze naturali, utili a questo scopo: vediamo quali sono le caratteristiche di questi elementi naturali.

Alleviare dolori muscolari e articolari con la Crema ausilio

La Crema ausilio presenta al suo interno una composizione di erbe officinali volte a alleviare i dolori muscolari e articolari in modo del tutto naturale.

Si tratta di un prodotto composto da oli essenziali ed estratti vegetali che agiscono contro l’infiammazione, e sono in grado di attenuare i sintomi di problematiche collegate a muscoli e articolazioni, alleviando eventuali gonfiori e tensioni.

La Crema ausilio si applica direttamente sull’area interessata, massaggiando la zona per far assorbire completamente il prodotto. In questo modo, tutti i principi attivi che sono contenuti al suo interno possono venire assorbiti facilmente dalla pelle, agendo direttamente sulla zona infiammata.

Il calore delle mani è una componente importantissima nel favorire l’assorbimento della crema, agevolando l’azione analgesica e contrastando l’infiammazione. La Crema ausilio non contiene alcun tipo di additivo, colorante, parabeni o sostanze chimiche, che al contrario possono causare facilmente ulteriori arrossamenti della zona interessata.

Vediamo nello specifico quali sono le erbe officinali migliori per alleviare i dolori muscolari e articolari, contenute nella Crema ausilio.


Aloe Vera gel

Questo elemento naturale contiene diverse proprietà benefiche per l’organismo in generale, e contribuisce all’azione anti infiammatoria grazie al suo elevato contenuto di principi attivi. Con questa sostanza, che non contiene alcun elemento chimico dannoso, è possibile raggiungere in modo naturale gli stessi risultati di farmaci a base steroidea.

L’aloe vera è particolarmente efficace per dolori muscolari, contratture e strappi, contusioni, stiramenti, crampi, e in generale favorisce il rilassamento dei muscoli. Ma viene anche utilizzata per problematiche articolari, come artrite, artrite-reumatoide, artrite psoriasica, artrosi, distorsioni, tendiniti.

Si tratta di un elemento efficace anche per dolori collegati alla cervicale, e alla colonna vertebrale in generale, come discopatie, protusione discale, ernie del disco, sciatalgie, spondilosi. In generale l’aloe vera è una pianta che agisce con un’azione calmante e lenitiva sui tessuti, e non ha alcun effetto collaterale, a differenza di molti farmaci presenti in commercio utilizzati per curare problemi muscolari e articolari.

Aloe vera

Artiglio del diavolo

Questo elemento, presente nella Crema ausilio, in natura è conosciuto come Harpagophytum Procumbens, pianta erbacea perenne della famiglia delle Pedaliaceae, ed è originaria dell’Africa Meridionale.

Le sue proprietà anti infiammatorie sono note: questa sostanza agisce su dolori cervicali, tendiniti, artrite, ma è anche efficace in caso di contusioni, dolori alla schiena di varia natura, per le sue proprietà antidolorifiche. Le sue caratteristiche derivano dall’elevata presenza di flavonoidi al suo interno, che generalmente contribuiscono a prevenire molte patologie croniche degenerative.

L’artiglio del diavolo può essere accompagnato dall’arnica, un’altra sostanza naturale in grado di agire a beneficio di muscoli e articolazioni. Le due sostanze insieme contribuiscono ad alleviare dolori muscolari e alle ossa.

Arnica

L’arnica è una delle sostanza naturali più conosciute per la cura dell’affaticamento muscolare, anche in ambito sportivo. Viene anche chiamata erba delle cadute o tabacco di montagna, ed è una pianta erbacea perenne rizomatosa, appartenente alla famiglia delle Composite (Asteraceae).

Questa sostanza è ideale nel caso di contusioni e traumi, grazie alla presenza di sequiterpeni, in grado di spegnere l’attivazione dei geni coinvolti nell’insorgere dell’infiammazione.

Questa pianta è molto utilizzata in fitoterapia e in erboristeria, e sostiene la guarigione da diversi tipi di infortuni. L’arnica contiene flavonoidi, triterpeni e sesquiterpeni, come l’elenalina, che hanno proprietà antimicrobiche, e stimolano la circolazione con una applicazione sulla pelle.

L’arnica è particolarmente utile nel favorire l’assorbimento di lividi e la scomparsa di arrossamenti di vario genere, dovuti a slogature e contusioni. Le sue elevate proprietà antisettiche lo rendono un elemento utile anche contro punture di insetti e screpolature.

Olio essenziale di eucalipto

Un’altra sostanza presente nella Crema ausilio è l’olio essenziale di eucalipto: anche questa sostanza è largamente utilizzata in erboristeria, soprattutto per contrastare sintomi influenzali di varia natura.

Se impiegato esternamente sulla pelle, agisce anche a contrasto dei reumatismi, è un potente antibatterico naturale e un ottimo olio per massaggi.

L’olio di eucalipto contrasta i reumatismi grazie alla presenza di polifenoli che attenuano i dolori. Anche questo elemento naturale è un potente anti infiammatorio.

Olio essenziale di timo

Questo elemento naturale è stato utilizzato fin dal medioevo come rimedio a dolori reumatici. Ha proprietà antisettiche che contribuiscono al trattamento di contusioni e ferite.

Contiene inoltre proprietà antidolorifiche che lo rendono adatto a trattare problemi muscolari e articolari. L’olio essenziale di timo ha elevate proprietà antisettiche, agevola la traspirazione cutanea e agisce come un sedativo naturale, per cui viene anche utilizzato per calmare lo stress.

Robinia pseudoacacia

Questa pianta appartiene alla famiglia delle Fabaceae, ed è originaria dell’America Sud Orientale, arrivata anche in Europa successivamente. Contiene diverse vitamine e sostanze utili all’organismo, come:

  • vitamina A;
  • vitamina B1, tiamina;
  • vitamina B2, riboflavina;
  • vitamina B3, niacina;
  • calcio;
  • fosforo;
  • ferro;
  • magnesio;
  • sodio;
  • potassio;
  • zinco.


Ha elevate proprietà astringenti, antisettiche e antinfiammatorie. Queste proprietà sono direttamente collegate alla presenza di diversi principi attivi, in particolare tannini, catechici, flavonoidi e derivati flavanici e mucillagini, cotecolo e quercetina. Si utilizza anche in fitoterapia per la sua azione astringente, antisettica e antinfiammatoria.

Timo

Boswellia


La boswellia è un elemento naturale meno conosciuto rispetto a quelli visti in precedenza, tuttavia contiene diverse proprietà utili per curare situazioni di dolore muscolare e articolare. Si tratta di una resina utile perché i suoi principi attivi sono ottimali per contrastare l’artrosi, ridurre il dolore e inoltre agisce con un lieve effetto sedativo.

In particolare a livello molecolare aiuta a inibire un enzima, 5-lipossigenasi, che è di fatto responsabile della produzione di leucotrieni e citochine, implicati nei processi infiammatori. La Boswellia può contribuire al benessere generale della pelle, alleviando anche dermatiti e psoriasi.

Uncaria tomentosa


Un elemento presente nella Crema ausilio è l’uncaria tomentosa, una pianta rampicante molto utilizzata dalla tradizione popolare, che contiene alcune sostanze utili come:

  • alcaloidi ossindolici pentaciclici;
  • triterpeni;
  • glicosidi dell’acido quinovico;
  • polifenoli (procianidine, epicatechine);
  • mucillagini;
  • sali minerali;
  • vitamine;
  • fitosteroli (beta-sitosterolo, sigmasterolo, capesterolo).

Questa pianta agisce grazie alle sue proprietà immunostimolanti, antinfiammatorie, antiossidanti, e per il trattamento dei reumatismi.

Capsico

Con questo termine scientifico si indica più semplicemente il peperoncino, a alla capsaicina vengono attribuite proprietà analgesiche. Diversi studi hanno confermato l’utilità di questa sostanza per il trattamento del dolore come analgesico, e viene utilizzato soprattutto per la lombalgia cronica.

Il peperoncino è famoso per le sue proprietà vasodilatatrici e antidolorifiche, per cui l’utilizzo di questa sostanza insieme alle altre erbe officinali viste in precedenza contribuisce ad alleviare il dolore muscolare e articolare.

Olio essenziale di lavanda

L’olio essenziale alla lavanda, il cui nome scientifico è Lavandula Vera, ha diverse proprietà antibatteriche, sedative e antinfiammatorie, inoltre è un antidolorifico naturale. I componenti principali dell’olio essenziale di lavanda sono:

  • linalolo;
  • acetato di linalile;
  • cineolo;
  • canfora;
  • tannini;
  • idrossicumarine, tra cui umbelliferone, acido caffeico e derivati.

L’olio di lavanda in particolare ha proprietà antispastiche, e agisce sulla muscolatura liscia. Inoltre ha anche diverse caratteristiche utili per trattare disturbi circolatori.

Lavanda

Olio essenziale di rosmarino

L’olio essenziale di rosmarino contiene diverse proprietà antiossidanti, antivirali e antiparassitarie, ma anche dermopurificanti. Si utilizza per trattare reumatismi e disturbi circolatori superficiali.

In questo contesto è utile per contrastare dolori muscolari, sciatica e problemi circolatori superficiali, grazie ad un’azione analgesica e lievemente revulsiva.

Canfora

La canfora è un altro elemento utilizzato per la cura di infiammazioni dei tessuti, e avendo proprietà leggermente revulsionanti produce un effetto riscaldante sulla parte dolorante, richiamando sangue e attivando la circolazione.

Questa sostanza è quindi utile per curare dolori muscolari e articolari, contusioni, distorsioni e strappi, lombalgie.

Mentolo

Infine, il mentolo viene utilizzato principalmente, in correlazione alle sostanze naturali viste fino ad ora, per la sua leggera funzione anestetica che allevia il dolore.

Cos’è il fattore di trascrizione NF-KB

Va segnalato che l’infiammazione a livello cellulare si diffonde secondo specifiche azioni dell’organismo. Di fatto l’infiammazione è un sistema difensivo che viene attivato dall’organismo nel momento in cui avviene un trauma, urto o un danno, come uno strappo muscolare.

Su questi processo sono stati condotti diversi studi negli ultimi anni che riguardano soprattutto la cura del cancro.

Il fattore di trascrizione NF-KB svolge un ruolo centrale nell’infiammazione, ovvero nella risposta immunitaria e nella proliferazione delle cellule. Si forma da proteine composte da due subunità.

In forma inattiva, l’NF-KB si trova nel citoplasma delle cellule, ma viene poi attivato a seguito di una risposta immunitaria, e può andare a legarsi con specifiche parti del DNA. Si è scoperto che questo processo, che avviene a livello cellulare, può anche portare, in casi fuori controllo, allo sviluppo del cancro.

Per questo motivo intervenire su una infiammazione con elementi anti infiammatori o che agiscono sui tessuti come calmanti è particolarmente utile. Ridurre le infiammazioni, specialmente quelle croniche, è indispensabile per mantenere i tessuti in salute.